mappe mentali, tecniche di memoria

3 Giugno 2022

Scritto da Stefano di Benedetto

Sapevi che la costruzione di una mappa mentale ti consente di studiare più velocemente e assimilare una maggiore quantità di concetti?

Stiamo parlando di tecniche di memoria che ti aiutano a raggiungere il massimo dei risultati positivi quando stai studiando per un qualsiasi esame.

Che cosa sono le mappe mentali nello studio? Nelle righe seguenti, ti mostriamo i punti salienti di questa tecnica, utile per farti studiare a velocità super e ottenere il massimo del rendimento.

Mappe mentali: puoi usarle davvero per studiare al meglio?

Prima di scoprire cosa siano le mappe mentali, sappi che non vanno confuse con le mappe concettuali.

Le mappe concettuali sono strumenti molto utili per rappresentare il contenuto di un testo in modo conciso ma molto razionale e, non sempre sono di facile lettura e comprensione. Spesso vengono utilizzate nei libri di testo per fare un riassunto del testo stesso.

Le mappe mentali per studiare sono nate grazie all'inglese Tony Buzan, noto cognitivista, considerato tra i migliori esperti al mondo per quanto riguarda la memoria e l'apprendimento in generale. Le Mappe Mentali sono un modo efficace per rappresentare e organizzare le informazioni nella nostra mente. Ci aiutano a memorizzare e recuperare le informazioni in modo rapido e semplice.

Ecco perché esse costituiscono una validissima soluzione per consentirti di assimilare e comprendere nella maniera ottimale tutte le informazioni essenziali per apprendere una determinata materia.

I vantaggi garantiti dalle mappe mentali nello studio

Grazie alle mappe mentali, puoi accedere a una lunga serie di vantaggi. In primo luogo, hai maggiori probabilità di imparare a distinguere le idee principali da quelle secondarie, e quindi sai come comprendere ogni argomento e metterlo in relazione con gli altri. In questo modo, puoi memorizzare numerose informazioni grazie a un processo che rispetta i meccanismi naturali del tuo cervello. Un sistema simile ti consente di cogliere il 60% delle informazioni già a partire dalla stesura del testo.

Con una distinzione corretta tra le idee principali e quelle secondarie, hai la chance di risparmiare molto tempo nel tuo lavoro di studio, sia nella fase della creazione che in quella del ripasso successivo. Ti basta poco per attivare tutte le funzioni collegate al ricordo, mediante una tecnica molto semplice.

In pratica, all'interno di un semplice foglio A4, riuscirai a riassumere le informazioni di oltre 20-30 pagine di un qualsiasi libro universitario. In questo processo di apprendimento, la mente svolge un ruolo importante nel raggruppare un elevato volume di informazioni importanti. Il cervello analizza attentamente i contenuti e li comprende, accumulando dati essenziali. Ciò consente di essere concentrati e attenti durante ogni fase della scrittura.

Le mappe mentali non solo ti aiutano a imparare più velocemente e a ricordare meglio, ma ti offrono anche altri importanti vantaggi, che rendono la preparazione molto più sicura ed efficace. Se hai intenzione di saperne di più, puoi dare un'occhiata al nostro articolo dedicato alle regole del cervello e alle associazioni mentali.

Come creare una mappa mentale precisa e accurata

A questo punto, non ti resta altro da fare che conoscere i passaggi necessari  per realizzare una mappa mentale in grado di soddisfare le tue esigenze  imminenti.  

- La prima cosa che devi fare è avere a tua completa disposizione  l'occorrente che ti serve, ossia penna, matita, gomme per cancellare, colori  o pennarelli e fogli in formato A4. Posiziona la carta in orizzontale, con  l'obiettivo di sfruttare il tuo spazio visivo fino al massimo. 

- Inizia dal centro aggiungendo vicino al titolo un’immagine colorata (icona),  coerente con il tema della mappa e rappresentativa dell’argomento trattato;  continua con i rami di 1° livello che (se riesci) dovranno avere uno  spessore maggiore di quelli di 2° livello. 

- Definisci il verso di percorrenza: scegli un punto dal quale iniziare a  scrivere le informazioni e un senso di percorrenza (generalmente ci si  muove in senso orario). 

- Usa termini chiave (non più di 3 o 4), che siano stati scelti per la loro  valenza evocativa oppure di associazione, cercando di evitare possibili  interpretazioni erronee. 

- Poni in evidenza le scritte più importanti, realizzandole in stampatello  maiuscolo al fine di facilitare la lettura e, di conseguenza, la  memorizzazione dei concetti. 

- Metti concetti differenti su rami differenti, per garantire la più completa  libertà e flessibilità per eventuali successive modifiche.

- Puoi scegliere di aggiungere alle tue mappe mentali qualsiasi cosa ti aiuti a  memorizzare e a ricordare meglio i vari elementi. Simboli, numeri, lettere,  immagini e colori possono tutti essere utilizzati per creare una mappa  mentale efficace.  

- Crea e organizza la mappa con la massima fantasia possibile; non  disegnare solo linee rette ma anche morbide e curvilinee. 

- Procedi a livelli: sul primo livello (quello più vicino al centro) ci saranno le  infor- mazioni generali, sul secondo le specificazioni riferite a ognuno di  queste e così via.  

Più siamo lontani dal centro, più entreremo nei dettagli. Per esempio  dovendo mappare il sommario di un intero libro, al centro troveremo il  titolo, nel livello successivo i capitoli, su quello ancora successivo i  paragrafi e sulle diramazioni successive verranno messi gli argomenti  chiave. Questo ti permetterà di avere oltre all’ordine cronologico, anche  l’ordine di specificità degli argomenti. 

Se usate in modo appropriato, le mappe mentali possono raddoppiare, se  non triplicare, la tua efficienza nel leggere e nell’apprendere. Ti faranno  risparmiare tempo e aumenteranno la tua generale efficacia  nell’apprendimento, consentendoti di avere maggiori possibilità di superare  esami e concorsi con successo. 

Sei curioso di capire a pieno come usare la mappa mentale per aumentare la  tua velocità di apprendimento e migliorare il tuo metodo di studio? Allora ti  suggeriamo di acquistare il nostro corso Apprendimento vincente.

Si tratta di un corso digitale completo e aggiornato, in grado di aiutarti ad  apprendere ogni tipo di informazione in tempi molto rapidi e di ricordarla al  momento giusto. Si basa su memoria, lettura veloce e apprendimento  vincente ed è disponibile nella versione multimediale.

Vuoi scoprire tutti i segreti per avere un Metodo di Studio Super Efficace?

Dai un occhio qui allora!

Stefano Di Benedetto, assieme ad un affiatato team di collaboratori e consulenti, da oltre 32 anni lavora con entusiasmo ad un impegno ben preciso: trasformare sempre gli obiettivi dei clienti in risultati concreti!

Articoli correlati