imparare l'inglese velocemente, imparare velocemente l'inglese

23 Agosto 2022

Scritto da Stefano di Benedetto

Sos Inglese? Don't worry! Oggi voglio darti 5 consigli per imparare l’inglese velocemente!

Diciamoci la verità, l'inglese non è poi così semplice come sembra. Eppure l'inglese è ovunque!
Ogni giorno inevitabilmente ti imbatti in qualche video in inglese di qualche personaggio famoso, ascolti una canzone che ti piace (in inglese ovviamente e probabilmente non riesci a capirne il ritornello), oppure semplicemente leggi qualche termine o frase in inglese sul web, senza coglierne il significato 😏.

Lo so bene, ti piacerebbe poter dialogare in modo fluente con ragazzi e ragazze provenienti da tutto il mondo, magari mentre sei in vacanza all’estero. Sarebbe fantastico non credi?

Eh no! Non ci provare! Lo so che stai per dirmi che hai studiato l’inglese ma sei negato.
Ti svelo un segreto: nessuno è negato!
Siamo tutti capaci di imparare l'inglese, anche i bambini piccoli. Non c'è nessuno che sia "nato" per imparare l'inglese più facilmente degli altri.
E questo fidati, è un dato di fatto.

La differenza è solo nelle strategie che usiamo.

Lo sapevi che ci sono dei metodi che mettono un vero e proprio turbo al tuo inglese?
I 5 consigli che ti propongo oggi, spaccano davvero!
Bene, non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo!

Guarda film e serie TV in lingua originale.

Tutti noi ormai, grazie alle numerose piattaforme di intrattenimento (Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, ecc.) guardiamo quotidianamente film o serie TV comodamente dal nostro divano.

Poiché è dimostrato scientificamente che guardare film o serie TV in lingua originale aiuta l'apprendimento di una nuova lingua (nel nostro caso, l'inglese), puoi impostare la visione nella lingua che vuoi e mettere o meno i sottotitoli.

E ora la domanda da 1 milione di euro: i film vanno guardati con o senza sottotitoli?

Visto che i sottotitoli distraggono sicuramente dalla visione, eccoti svelato come fare per ottenere i migliori risultati. Hai bisogno di 3 semplici passaggi in questa precisa successione:

  • guarda il film in italiano (senza nessun sottotitolo)
  • riguarda quel film in inglese con i sottotitoli in inglese
  • riguarda il film in inglese senza nessun sottotitolo focalizzandoti sull’ascolto di frasi e parole

Credimi funziona! 😀

Dopo qualche film inizierai sicuramente a memorizzare qualche frase o modo di dire, ti focalizzerai sulla pronuncia e inizierai a ragionare direttamente in inglese, saltando il passaggio mentale di traduzione dalla lingua inglese a quella italiana.

Associazione di parole + Foglietti per i vocaboli

Un buon metodo per ricordare i vocaboli imparati è quello di creare un'associazione mentale tra la parola inglese e una nostra qualsiasi parola italiana. 

L'esempio più tipico è quello che si fa con la parola 'horse' (ovvero cavallo): è comune associarla alla parola italiana 'orso'. Dunque, ogni volta che dovremo dire 'cavallo', ci verrà in mente l'orso e ci ricorderemo subito la traduzione in inglese.
Oppure ti puoi affidare ad un'associazione più creativa: Vedi un allevatore di cavalli toscano che si è trasferito in Inghilterra per allevare cavalli di corsa, anzi, visto che è toscano...da horsa! 😃😃

Un metodo aggiuntivo è quello di posizionare in punti strategici della casa alcuni foglietti in cui scriviamo il nome inglese di quell'oggetto. Ad esempio, se sul forno attacchiamo un post-it con scritto 'oven', sul frigo un altro con scritto ' fridge' e sul lavandino uno con su scritto 'sink', ogni mattina, prima di uscire avremo ripassato questi termini e dopo qualche giorno li avremo memorizzati.

La tecnica Feynman

Mai sentito parlare di Feynman?

È stato un noto divulgatore scientifico d'oltre oceano, che possiamo paragonare al nostro altrettanto noto Piero Angela.
Ciò che ha reso celebre Feynman, era la capacità di spiegare concetti scientifici difficili in termini semplici e diretti, comprensibili per tutti.
Pensa che addirittura Bill Gates è rimasto talmente affascinato dalla sua figura che lo ha definito “il più grande insegnante che io abbia mai avuto”

Un metodo molto pratico per velocizzare l'apprendimento della lingua inglese è sicuramente la cosiddetta tecnica Feynman, che viene utilizzata da studenti di tutto il mondo ed è molto efficace anche nello studio e nell'apprendimento di qualsiasi materia. 

Consiste nello spiegare a qualcun altro ciò che stai studiando, rielaborando i concetti in vari modi ma utilizzando parole semplici come se tu lo spiegassi ad un bambino di 12 anni. E' dimostrato che facendo ciò, si memorizza più facilmente quello che si è esposto.

Sintetizzare i concetti, rielaborarli ed esporli ad un altro interlocutore in modo molto semplice, funziona di più che leggere, sottolineare e ripetere all'infinito!

Segui il corso Memolingue inglese di Memosystem

Vuoi Imparare l’inglese velocemente? Ho quello che fa per te! Con il corso Memolingue Inglese riuscirai ad imparare ben 3000 diversi vocaboli. 

Imparare l'inglese non è mai stato così facile! 

Queste tecniche (e molte altre che insegno nei miei corsi ) hanno permesso a migliaia di sudenti di apprendere l'inglese velocemente ed ottenere risultati che non potevano nemmeno immaginare! Cosa aspetti! Clicca qui e let's learn english! 🙂

Noi di Memosystem crediamo fortemente sull'apprendimento dei vocaboli, dato che un comune errore nell'insegnamento delle lingue straniere è il focalizzarsi sulla grammatica, tralasciando i vocaboli. E' invece confermato da coloro che parlano correntemente una lingua che la parte fondamentale è la conoscenza di molti vocaboli, alla quale si aggiunge piano piano l'uso di una corretta grammatica.

“Allora c’è un ostacolo di base, nell’insegnamento delle lingue straniere: si insegna molta grammatica e pochi vocaboli. Se tu invece chiedi come hanno fatto coloro che parlano correntemente una lingua, ti diranno: studiando i vocaboli. Se infatti si conoscono due o tremila vocaboli, cuciti insieme da un po’ di grammatica, si riesce grosso modo a comunicare, leggere, parlare. E, cosa ancora più importante, è possibile così perfezionarsi con l’esercizio. A quel punto la grammatica si mette a posto da sola, con la pratica. Oggi esistono dei mezzi di apprendimento audiovisivi che consentono di imparare molto più rapidamente i vocaboli, perché mettono in moto nel cervello una più ricca attivazione dei centri di memorizzazione.
>Piero Angela, Citazione dal libro 'Alfa e beta. Dalle stelle all’intelligenza’"

L'unicità del sistema è che le lezioni sono tenute in parte da insegnanti italiani (che si occuperanno delle visualizzazioni mentali necessarie alla memorizzazione) e in parte da insegnanti inglesi madrelingua, che ti garantiranno la corretta pronuncia di tutte le parole.

Ultimo, ma non meno importante: fai un'esperienza all’estero.

I sociolinguisti dicono che la lingua si impara frequentandola, niente di più vero. Vuoi davvero imparare l’inglese? Allora viaggiaaaa!

Sicuramente incontrerai qualche concittadino italiano all'estero, ma mi raccomando...non fare l'errore di trascorrere molto tempo con loro, perchè vi verrà naturale parlare in italiano, sprecando l'occasione d'oro di fare esperienza con l'inglese! 

Immergiti nella lingua inglese, passa del tempo con i madrelingua, impara i loro modi di dire, le barzellette e perchè no, anche qualche espressione “colorita".

Forse non lo sai, ma le testimonianze degli italiani all’estero sono al 100% positive: dopo un'esperienza fuori, si torna sicuramente con un livello di inglese superiore! (ovviamente quanto imparerai dipenderà da quanto ti metterai in gioco!)

Vuoi scoprire tutti i segreti per avere un Metodo di Studio Super Efficace?

Dai un occhio qui allora!

Stefano Di Benedetto, assieme ad un affiatato team di collaboratori e consulenti, da oltre 32 anni lavora con entusiasmo ad un impegno ben preciso: trasformare sempre gli obiettivi dei clienti in risultati concreti!

Articoli correlati