brain training, diventare più intelligenti

4 Novembre 2022

Scritto da Stefano di Benedetto

Diventare più intelligente, si può? Questa sembra essere una delle domande più gettonate dell'ultimo anno, per cui ho deciso di dedicare un articolo a questo argomento.

Bene, ti anticipo subito che anche l'intelligenza è qualcosa su cui si può lavorare e che di conseguenza, può essere migliorata. Ti mostrerò ora 10 modi per diventare più intelligente, ma ancor prima di presentarteli voglio farti una domanda: l'intelligenza, in fin dei conti, che cos’è?

Probabilmente in rete troverai molteplici definizioni, ma definire l'intelligenza non è affatto facile, perché è un concetto fluido che può assumere infinite forme.

L'intelligenza non è solo la capacità di capire e apprendere con facilità, ma riguarda anche la capacità di risolvere problemi in vari ambiti, da quello scientifico, a situazioni difficili nella vita in generale.
Quindi l'intelligenza spazia da ambiti prettamente logici, dove è in grado di capire ed esprimere concetti complessi in modo chiaro, fino a campi più emotivi (Intelligenza Emotiva) necessari a gestire conflitti interpersonali e comprendere le proprie emozioni.

Detto ciò, andiamo a scoprire 10 modi per diventare più intelligente, che puoi mettere in pratica da subito!

1 - Fai sport

Se credi che lo sport serva solo ai muscoli e ad evitare di mettere su chili di troppo, devi assolutamente ricrederti. Lo sport è uno straordinario toccasana per il benessere dell'organismo, al punto da riuscire a influire positivamente anche sull'intelletto.

L'esercizio fisico può garantirti questi benefici, e ciò è stato dimostrato tramite innumerevoli studi, anche perchè molti sono gli sport che richiedono impegno mentale: concentrazione, tempestività di reazione, intesa con i compagni di squadra ed altro ancora. Quindi sono a tutti gli effetti un allenamento anche per il tuo cervello.

Non solo: quando ti muovi, cammini, corri, nuoti ecc, svolgi movimenti che impegnano contemporaneamente arti destri e sinistri: questa ginnastica fisica in realtà è anche una ginnastica del cervello, fondamentale per creare connessioni neuronali tra emisfero destro e sinistro, attivando così diverse capacità cognitive! Infatti il nostro cervello è collegato, in modo incrociato, con tutto il nostro corpo.

Vuoi davvero diventare più intelligente? Smetti di vivere in modo sedentario e inizia a fare sport; scegline uno che sia in linea con la tua condizione fisica e con i tuoi gusti personali e vedrai che la tua mente ti ringrazierà!

2 - Segui una corretta alimentazione

Anche l'alimentazione è importantissima per il tuo intelletto. 

Molti cibi sono particolarmente ultili al cervello che con i suoi 100 miliardi di neuroni collegati tramite una fitta rete di fibre nervose, ha un bisogno costante di diversi nutrienti.

Tra queste ci sono la tirosina (carni, latticini, legumi, semi oleosi), la vitamina B6 (arachidi, frutta secca, latte, banane, patate), il triptofano (latticini, pesce azzurro, banane, ananas, fichi), la colina (fegato, soia, legumi, uova),  il magnesio (cereali, frutta secca, legumi, cacao).

Un'alimentazione sana ed equilibrata è indispensabile per costruire e mantenere quel benessere psico-fisico necessario per esaltare il potere della tua mente.

3 - Dormi

Hai fatto nottata? Buon per te 😉, ma se sei molto in debito con il sonno diventa molto difficile essere lucido, pronto ed efficace a livello mentale.

Sia chiaro, a tutti può capitare di tanto in tanto di dormire poco, magari per impegni personali, oppure perché qualcosa ha disturbato il riposo, ma se hai l'abitudine di togliere tempo al sonno, stai commettendo un grosso errore.

"Chi dorme non piglia pesci", dice un noto proverbio, ma la realtà è opposta: se non dormi a sufficienza, prendere pesci ti risulterà molto più difficile!

Quante ore devi dormire? Non esiste un regola assoluta ma tieni presente che:

• 4 ore sono appena sufficienti per ricaricarti mentalmente.
• 6 ore sono sufficienti per rigenerarti anche fisicamente
• 7-8 ore rappresentano l’optimum per un buon equilibrio psicofisico...

4 - Concediti qualche momento di riposo

Anche il riposo, da intendersi come semplice pausa nell'attività che si sta svolgendo, è importantissimo affinché l'intelletto possa essere al meglio delle sue performance.

Il riposo ti consente non solo di avvertire di meno la stanchezza, ma anche di riprendere con più voglia ed energia, ovvero con più efficacia.

Non è un caso se il riposo è una parte fondamentale della cosiddetta "tecnica del pomodoro".

Sei una persona, non devi dimenticarlo mai e anche se se vuoi dare il meglio di te nello studio, o se vuoi essere più produttivo, devi sempre rispettare il tuo organismo, altrimenti non potrai andare lontano.

Pare che il grande Leonardo da Vinci dormisse 15-20 minuti ogni 4 ore. Come lui,  si concedevano frequenti sonnellini anche Thomas Edison, l’inventore della lampadina,  l’imperatore francese Napoleone Bonaparte e il primo ministro inglese Winston Churchill.

5 - Fai cose nuove

Fare cose nuove e diverse è un vero e proprio turbo per l'intelligenza e questo per molteplici ragioni.

Anzitutto fare cose nuove ti costringe a uscire dalla routine, a nuove azioni, nuovi obiettivi, anche ad affrontare nuovi problemi e questo è senz'altro il modo migliore per allenare la tua intelligenza.

Non a caso le persone che fanno più fatica a far emergere il loro intelletto sono quelle che maturano poche esperienze, magari proprio perché eccessivamente ancorate alle loro abitudini, alla tradizione o più semplicemente alle proprie convinzioni.

Apriti il più possibile al nuovo e non dare mai nulla per scontato.

Per iniziare, puoi provare con qualcosa di semplice: mangia  qualcosa di nuovo, visita posti nuovi, impegnati in hobby e attività che non avresti mai pensato di svolgere 🙂

6 - Allena la concentrazione

La concentrazione è una componente fondamentale dell'intelligenza, nonostante venga spesso trascurata.

Il mondo reale insieme a quello digitale, ci travolgono con un mare di informazioni, sempre velocissime: questo non solo può deconcentrarti, ma può anche disabituarti a trovare concentrazione. Quello della concentrazione è un vero e proprio rituale che devi sempre seguire e soprattutto rispettare.

Le distrazioni costanti sono uno dei mali più tipici della società odierna, proprio per questo il consiglio è quello di imparare e soprattutto usare, specifiche tecniche di superconcentrazione e mental training.

7 - Dimostrati aperto ed empatico

L'intelligenza non è solo una questione di abilità e prontezza mentale, ma è anche una questione di atteggiamento.

Qual è dunque, l'atteggiamento migliore per esaltare la propria intelligenza?
Non ci sono dubbi, quello di essere aperto ed empatico.

Come ti ho accennato al punto 5, le persone che si dimostrano meno intelligenti sono quasi sempre quelle mentalmente più chiuse, quelle che non vogliono sentire ragioni, che non amano il dialogo, che considerano ogni argomento, solo e soltanto dal proprio punto di vista.

Lo stesso vale per le persone prive di empatia, quelle persone che badano esclusivamente al proprio tornaconto senza mai mettersi nei panni degli altri.

Chi è intelligente, è più facile che sia comprensivo, ama il dialogo e quando difende il proprio punto di vista, lo fa sempre supportandolo con le dovute argomentazioni.
Chi è intelligente rispetta comunque le opinioni altrui, perchè sa che ogni punto di vista diverso può offrire nuovi spunti e garantire una molteplicità di approcci ai problemi, prima condizione per pensare out of the box e trovare sempre soluzioni.

8 - Sii ottimista / Medita

Sei pessimista? Ti aspetti sempre che quello che fai, facilmente vada male?

Stai uccidendo la tua intelligenza.
Non ti sto dicendo che essendo positivo ed ottimista tutto andrà sempre bene, ma la negatività, in particolar modo le recriminazioni e il "piagnisteo", assicurano tossicità alla tua mente!
Quelle energie, dedicale a pensieri e progetti ben più utili e costruttivi!

Sii ottimista e contemporaneamente trova il tempo per meditare: prenditi del tempo per riflettere, ogni tanto "stacca" da tutto e da tutti e chiacchiera solo con il tuo IO:  è un toccasana straordinario per esaltare la tua intelligenza e per farti scoprire le soluzioni più appropriate alle sfide che la vita ti presenta.

9 - Leggi di più

Tra i 10 modi per diventare più intelligenti, ci rientra anche la lettura... ma perché ti dico questo?

Semplice, perché la lettura non è altro che un modo (intelligente 🙂 )per aprire la mente, per conoscere, per scoprire, anche per instaurare un dialogo, per discutere magari di quello che hai appena letto.

Scegli libri di argomenti diversi tra loro, magari ogni tanto sceglilo di un argomento che mai avresti pensato di leggere!

No, non cercare scuse, non dirmi che hai poco tempo, che i libri costano troppo o altre assurdità: quando hai anche solo mezz'ora, vai nella biblioteca più vicina, scegli un libro senza stare troppo a riflettere e inizia a leggerlo.

Ti sarà utile, vedrai!
E lo sarà anche per aiutarti a trovare la concentrazione e ad essere più efficiente.
A questo riguardo ti consiglio di valutare di frequentare un buon corso di lettura veloce,
rimarrai sconvolto dai risultati che già dopo poche ore otterrai!

10 - Immergiti nella natura

Trascorrere del tempo immerso nella natura, magari in un bel parco o comunque in qualsiasi luogo in cui regni la pace, è un vero toccasana per la tua intelligenza: ti aiuta a concentrarti, a meditare, a mantenere un buon equilibrio psico-fisico, tutti aspetti che sono fondamentali per mantenere al top la tua mente.

...Siamo arrivati a 10 suggerimenti per diventare più intelligenti...Ti bastano? 🙂

Ora sta a te: scegli i consigli che più ti intrigano...e dacci dentro!

 

Vuoi scoprire tutti i segreti per avere un Metodo di Studio Super Efficace?

Dai un occhio qui allora!

Stefano Di Benedetto, assieme ad un affiatato team di collaboratori e consulenti, da oltre 32 anni lavora con entusiasmo ad un impegno ben preciso: trasformare sempre gli obiettivi dei clienti in risultati concreti!

Articoli correlati